A A A
Baladin News

Simonmattia Riva – Campione mondiale Biersommelier

50%

 

Lo scorso mese di luglio, Simonmattia Riva è stato proclamato campione del mondo nel concorso internazionale per sommelier della birra organizzato in Brasile dalla Doemens Akademie di Monaco che forma da oltre cent’anni mastri birrai e da undici anni Biersommelier. Ha ottenuto il risultato primeggiando su 50 Biersommelier provenienti da tutto il mondo. Dai tre test inziali – degustazione alla cieca – test sulla conoscenza della storia della birra, produzione, stili, mercato e abbinamenti gastronomici – riconoscimento degli off flavour (difetti olfattivi), sono stati selezionati sei finalisti.

Per decretare il vincitore, l’ultima prova consisteva nel descrivere in 5 minuti una birra scelta tra tre proposte dalla giuria, fornendo informazioni sullo stile, una descrizione sensoriale e possibili abbinamenti gastronomici.

Una delle birre era la Baladin NORA ed è proprio grazie alla sua descrizione che Simonmattia ha battuto un’agguerrita e professionale schiera di avversari.

Per chi volesse conoscerlo di persona, gestisce un pub a Bergamo (Italia) che si chiama Beer Garage.

Simonmattia ha regalato a Baladin il profilo di una delle birre più importanti e care a Teo, lo ringraziamo e lo condividiamo con voi. 

 

"Nora, la birra egizia, ha il colore della preziosa ambra che nell'antichità veniva lavorata nella terra dei faraoni, coronata da una schiuma candida e finissima.

 

Debutta al naso con un ricordo di lievito che testimonia l'ispirazione belga di Teo, seguito da avvolgenti, caldi toni di confettura di albicocche e cachi e di porridge, cui si sovrapponogono in armonico contrappunto la fresca pungenza dello zenzero e la seduzione resinosa della mirra.

 

Incontra il palato con sensazioni dolci di malto e frutta autunnale presto temperate dalla fragranza acidula del frumento, avvertibile ai lati della lingua; l'assenza dell'amaricatura da luppolo è ovviata dalla sorprendente freschezza balsamica con cui lascia la bocca, una freschezza che ricorda il paan masala con cui si chiudono le cene indiane e in cui si distinguono toni di zenzero, anice stellato e semi di finocchio.

 

Grazie a questa polarità di calore e freschezza è godibile sia in autunno che nelle stagioni calde, la gusterei con un cous cous con ceci, peperoni e okra speziato con coriandolo fresco, cumino e cardamomo oppure con tartellette alla marmellata di cachi con scaglie di cioccolato bianco."

[Simonmattia Riva]

 

Questo sito utilizza unicamente cookie tecnici (cookie di sessione, analytics e cookie di funzionalità). Per saperne di più e per negare il consenso all’utilizzo dei cookie clicca qui. Procedendo nella navigazione o chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie.